Un anno pieno di riforme

Dal giornale
20150709_rosato_ok

Un anno in cui siamo riusciti a portare a compimento molte riforme strutturali

L’anno che ci lasciamo alle spalle è stato per noi un anno faticoso e impegnativo ma con risultati straordinari. Sono in parlamento già da qualche anno ma non ricordo di un anno così produttivo sia per il governo sia per il parlamento. Un anno in cui siamo riusciti a portare a compimento molte riforme strutturali, a cominciare da quella del mercato del lavoro. In otto anni la crisi ha eliminato oltre un milione di posti di lavoro. Oggi, anche grazie al jobs act, ne abbiamo recuperati oltre 300mila. Molti, ma non ancora sufficienti. La disoccupazione rimane elevata, anche se gli ultimi dati sono incoraggianti e indicano un’inversione di rotta e segnalano una ripartenza che per molti sembrava lontana. Gli effetti positivi provengono anche dalla riforma della scuola, con migliaia di nuovi insegnanti assunti e altrettanti precari stabilizzati.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli