Trump, l’ultima follia: “Chiudere Internet”

Usa2016
image

Il candidato repubblicano vuole anche chiudere le frontiere Usa a tutti i musulmani

Sempre peggio, Donald Trump. Il candidato repubblicano propone adesso di chiudere Internet: “Stiamo perdendo un sacco di persone a causa di internet. Dobbiamo vedere Bill Gates, e chi capisce realmente cosa sta succedendo e parlare con loro. E magari in alcune zone bisogna chiudere Internet”. Perché “la rete e i social media”, secondo il candidato repubblicano, “alimentano l’estremismo”. La soluzione? Chiudere tutto.

Un’uscita che segue quella del giorno prima, quando il miliardario americano aveva rilasciato una dichiarazione scritta con la proposta di “chiudere” lle frontiere degli Stati Uniti ai musulmani, anche a quelli che hanno la cittadinanza statunitense ma si trovano momentaneamente all’estero. A tutti.

Oltre ai democratici, anche  i candidati repubblicani hanno condannato la boutade di Trump. C’è da dire che in passato sia Marco Rubio che Jeb Bush avevano suggerito di dare una corsia preferenziale ai rifugiati siriani di religione cristiana. Ted Cruz e Rand Paul, da parte loro, avevano invece votato per bloccare l’immigrazione da diversi Paesi di religione musulmana. Ma Trump batte tutti: “Vogliono abbattere i nostri edifici e schiacciare le nostre città. Vivono all’interno del nostro Paese”. E ha difeso l’idea di un bando temporaneo sugli immigrati musulmani: “Possiamo chiudere gli occhi, possiamo mettere i paraocchi, ma io di solito non lo faccio”, ha concluso.

Vedi anche

Altri articoli