Salviamo Schengen

Europa
migranti

La Turchia è un partner fondamentale, ma la responsabilità ultima di governare questa crisi è dell’Europa

Salvare Schengen è ora nelle mani e nella responsabilità degli Stati Membri dell’UE. Gli strumenti e le soluzioni ci sono, tracciati dalla ‘roadmap’ della Commissione e dal Rapporto che ho presentato al Parlamento Europeo. Il raggiungimento di un accordo tra Unione Europea e Turchia al termine del vertice incentrato sul sostegno all’accoglienza dei rifugiati da parte di Ankara e sullo smantellamento della rete di trafficanti di esseri umani dalla Turchia all’‎Europa, origine della rotta balcanica, è certamente un tassello molto importante, ma è interesse della Turchia non meno che dell’Europa raggiungerlo. Dobbiamo arrivare a un accordo giusto, senza ombre: la Turchia è un partner fondamentale, ma la responsabilità ultima di governare questa crisi è dell’Europa, non è delegabile e va giocata senza confondere questo piano di intervento umanitario con il merito dei rapporti Europa – Turchia

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli