Renzi-Bassolino, la giusta collaborazione per Napoli

Community
Antonio Bassolino durante la convention napoletana al teatro Augusteo, Napoli, 12 marzo 2016.
ANSA /CIRO FUSCO

La città merita la fiducia del governo, è una grandissima opportunità per far ripartire l’economia

Sono molto contento per la decisione da parte del premier Renzi, di incontrare Antonio Bassolino. È stato il miglior amministratore che Napoli abbia mai avuto, è stato in grado di ribaltare situazioni pericolose, create dalla destra quando ha governato Napoli. Ha reso Napoli tra le città più sicure d’Italia, risanando il centro storico antico, rendendolo vivibile e rafforzando la capacità ricettiva turistica, con conseguente miglioria dell’economia, soprattutto in campo artistico-artigianale, ma anche dal punto di vista eno-gastronomico.

Non solo, tutto questo venne realizzato durante la sua permanenza per due mandati consecutivi a Palazzo San Giacomo, ma anche con i due mandati consecutivi a Palazzo Santa Lucia.

Ora, apprendo che Renzi ha pubblicamente dichiarato che farà ripartire Bagnoli, grazie alle scelte oculate di Bassolino e il suo ex urbanista Vezio De Lucia, che tanto ha fatto per questa meravigliosa città. Ha affermato, inoltre, che rispetterà in pieno il piano urbanistico di De Lucia, spero vivamente, come tutti i napoletani, che le promesse diventino realtà.

Questa città merita tutta la fiducia dell’intero governo centrale, è una grandissima opportunità per far ripartire l’economia, visto che c’è una fame di posti di lavoro per le famiglie in difficoltà.

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli