Perdere da soli. E a tutti i costi…

ControVerso
A polling station for a referendum on the duration of offshore drilling concessions in territorial waters, in Rome, Italy, 17 April 2016.
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Posso domandarvi che fine ha fatto tutta la saggezza politica del Partito, il PCI, da cui proveniamo?

Cari compagni del “No al Referendum”, caro Bersani, cara minoranza del Pd, vi posso chiedere quando avete deciso di perdere da soli e a tutti i costi, anche quando sarebbe stato possibile vincere tutti insieme? Avete deciso di partecipare al referendum votando “No”. Cioè, il vostro obiettivo era quello di respingere il quesito referendario, che come tanti, tra cui la maggioranza del Pd, avete ritenuto sbagliato e dannoso nella sue eventuali conseguenze. Il referendum ha fallito il suo obiettivo, ma non grazie a voi. Grazie a quelli del Pd e agli elettori che non sono andati a votare.

Se avessero dato retta a voi, e fosse stato raggiunto il quorum, avremmo invece perso tutti insieme. Bella consolazione. Avreste perso voi, Pd e il Governo. Quindi dovete ringraziare quelli che non sono andati a votare, che vi hanno permesso, diciamo così, di vincere seppur surrettiziamente. Esattamente come era avvenuto nel 2003 quando avete dato indicazione per l’astensione nel referendum sull’articolo 18. In compenso siete riusciti a fare apparire la vostra posizione assai minoritaria anche fra quelli che sono andati a votare.

Il 15% di “No”, molti provenienti da altre parti politiche, in un referendum in cui ha votato poco più del 30% degli italiani. La minoranza di una minoranza. Infine, andando a votare, siete riusciti anche a dividervi fra chi ha votato “No” e chi ha votato “Sì”. Ragion per cui siete riusciti a indebolirvi ulteriormente anche rispetto alla maggioranza del Pd. Quindi il sospetto (?) è che abbiate fallito l’obiettivo principale: ottenere il quorum e far perdere insieme a voi il Pd e il Governo. Posso domandarvi che fine ha fatto tutta la saggezza politica del Partito, il PCI, da cui proveniamo? Tanti difetti, e tanti pregi, aveva quel Partito. Certamente un difetto non l’aveva. Coltivare per principio preso battaglie senza scopo e senza possibilità e infilarsi deliberatamente in un vicolo cieco.

Vedi anche

Altri articoli