Orgogliosi di chi li salva

Immigrazione
migranti-libia-barcone-naufraghi-20160418130200

Migliaia di italiani con l’Esercito, le Ong e le istituzioni danno lezioni di civiltà a chi alza muri

Chi mi segue sa che quello che penso in tema di immigrazione: si tratta di un fenomeno che durerà anni e che necessita di u n’azione in Africa. Da realizzare come Unione Europea, come abbiamo proposto. Finché non li aiuteremo per bene a casa loro, continueremo a cercare di tamponare, ma un tampone non è mai la soluzione. Finalmente qualcosa si muove, e l’Unione Europea pare intenzionata a scommettere davvero sul Migration Compact proposto dall’Italia. Ma nel frattempo siamo orgogliosi di quelle italiane e quegli italiani che ogni giorno – rischiando la propria – salvano centinaia di vite umane. Come fa il dottor Pietro Bartolo a Lampedusa, la cui storia ho ricordato al tavolo del G7 come esempio. Come fanno donne e uomini della Marina Militare, della Guardia Costiera, delle forze dell’ordine.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli