“Mineo dimostra fastidio per la presenza di donne competenti in politica”

Donne
4 settembre - Giovani democratici - Pd

Il messaggio di alcune iscritte al Pd Milano, dopo le affermazioni del senatore ex Pd

Abbiamo letto con grande rammarico le ultime dichiarazioni del senatore Corradino Mineo. Tralasciando lo stile molto discutibile dei messaggi trasversali inviati al presidente del Consiglio, il senatore pare appartenere a un’altra epoca, culturale e politica.

Emerge infatti chiaramente il fastidio che la presenza di donne competenti e preparate, capaci di esercitare al meglio il proprio ruolo, anche in politica, anche nel Partito democratico, suscita al senatore Mineo

Il senatore utilizza categorie interpretative che poco hanno a che fare con la visione aperta, inclusiva, tesa a valorizzare al meglio le competenze di tutti e di tutte, in cui, come donne iscritte al Pd, ci riconosciamo e per cui ci impegniamo ogni giorno nella nostra attività politica e professionale.

 

Firmato: Alice Arienta, Simona Battaglino, Cecilia Cagnola, Michela Calloni, Teresa Cardona, Rosy Cinefra, Roberta Guaineri, Laura Di Donato, Paola Ferri, Michela Fiorentini, Barbara Lalli, Maria Morena Lucà, Giancarla Marchesi, Chiara Meazza, Caterina Misiti, Lisa Noja, Lorella Raggi, Silvia Roggiani, Manuela Sammarco, Francesca Savoldini, Marilù Tamborino, Vittoria Valenti, Angelica Vasile, Alessandra Vergani, Angelica Villa (iscritte al Pd Milano – Area Metropolitana)

Vedi anche

Altri articoli