L’Europa scossa da Mario Draghi

Economia
epa05162320 Mario Draghi, President of the European Central Bank (ECB) reacts during a hearing by the European Parliament committee on Monetary Affairs in Brussels, Belgium, 15 February 2016.  EPA/STEPHANIE LECOCQ

La fiducia negli effetti delle politiche europee e la legittimità delle istituzioni sono i due problemi su cui dovremmo soffermarci

Non è l’Europa delle decisioni della Banca Centrale Europea (Bce) ma quella degli stati nazionali a minacciare la legittimità del processo democratico di integrazione europea. L’Europa è stata soprattutto una promessa di prosperità economica, prima ancora che un impegno di fratellanza tra i popoli. Cosa sarebbero gli Stati Uniti d’America oggi se, dopo la guerra di secessione, quel paese non fosse riuscito a garantire crescita e occupazione? Per questo le domande che dovremmo porci sono diverse da quelle che emergono nel dibattito.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli