La vecchia guardia e il disagio di chi non vuole mollare

Community
d'alema ulivo

L’Italia è cambiata, ma Bersani e D’Alema si comportano come quei padri che anziché capire i figli li rimbrottano in continuazione

Condivido l’articolo di Violante sul Corriere. Mi chiedo perché non ci si renda conto che la società italiana è profondamente cambiata da quando persone come D’Alema o Bersani hanno contribuito positivamente a costruire l’Ulivo. Certo ci sono pochi o tanti iscritti e simpatizzanti del Pd che provano un certo disagio nella conduzione renziana del partito, ma mi pare sia lo stesso disagio dei padri che non approvano le scelte dei figli e non sforzandosi di capire li rimbrottano in continuazione.

Pare che anche l’arrabbiato Landini si stia rendendo conto che perfino con Marchionne bisogna contrattare e non isolarsi sull’Aventino.

Sono un professionista di 68 anni, la stessa età dei dirigenti della “vecchia guardia” e avrei potuto continuare a svolgere la mia professione, come tanti che non mollano mai, ma mi sono reso conto che sarebbe stato un lento declinare e ho deciso di cambiar vita, di fare quelle cose sempre rimandate per stare sulla breccia, ovvero riconoscimento e visibilità sociale. Fare quelle cose adatte alla mia età e che non necessitano dell’applauso di alcuno.

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli