La strategia del Jobs Act

Lavoro
lavoro

Gli incentivi del Jobs Act premiano non solo le nuove assunzioni ma anche le trasformazioni di contratti da tempo determinato a tempo indeterminato

Il Presidente del Consiglio durante la scorsa settimana ha visitato alcune aziende che rappresentano buoni esempi di come il Jobs Act sia funzionale alla ripartenza dell’occupazione in Italia. Alcune di queste (per esempio la Laika di San Casciano val di Pesa) pur non aumentando il numero delle assunzioni, hanno potuto trasformare contratti a tempo determinato in tempo indeterminato, evitando così di “far scadere” tutti quei contratti a termine che notoriamente possono durare un massimo di tre anni. Questo è stato possibile grazie al Jobs Act

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli