La soluzione non è la guerra

Terrorismo
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
I miliziani dell'Isis hanno fatto saltare in aria il carcere di Palmira, ribattezzato "prigione della morte" perché trasformato per decenni in 'girone infernale' degli oppositori agli Assad. Lo riferiscono gli attivisti anti-Isis e anti-regime siriano di Raqqa. Sui social network, simpatizzanti dell'Isis hanno pubblicato foto nelle quali si vede l'edificio distrutto.
ANSA/TWITTER/ACCOUNT ISIS

La guerra come metafora assoluta è (purtroppo) consustanziale alla nostra storia

A’ la guerre comme à la guerre” hanno sempre detto i francesi per significare che le cose vanno affrontate nel modo migliore, adattandosi alle circostanze. E del resto la guerra come metafora assoluta è (purtroppo) consustanziale alla nostra storia. Che cos’altro è l’Iliade, uno dei testi fondatori dell’Occidente, se non un’estetica della guerra? E il povero Archiloco, forse il primo poeta antiomerico della storia, che pure amava ripetere che avrebbe preferito tornare a casa dalla battaglia con lo scudo, cioè vivo, piuttosto che sopra lo scudo, cioè morto, di fatto sempre con la metafora della guerra doveva misurarsi.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli