La reazione della politica

Terrorismo
epa05225330 A member of the Counter Terrorism Centre (TEK) patrols the area in front of the Parliament in downtown Budapest, Hungary, 22 March 2016. Hungary raised its terrorism awareness level to grade 2  following the explosions in the departure hall of Zaventem Airport and on the metro system in Brussels, where dozens of people have died or been injured.  EPA/ZOLTAN BALOGH HUNGARY OUT

Destra – sinistra? Di fronte ai problemi posti nella grande migrazione che investe l’Europa, si vede bene la differenza

Sgomento, paura dell’Altro e un gran discutere sulla incapacità della politica di difendere la sicurezza e, i modi di essere dell’Occidente. In realtà, i tragici fatti di Bruxelles hanno scosso nel profondo la coscienza europea. Si è capito che un “ordine” è venuto in discussione, che si tratta di ben altro delle regole interne dell’Unione che non funzionano. È il rapporto dell’Europa con il mondo. Piaccia o no la politica è di fronte al bisogno di un grande cambiamento. Guai se non si capisse la necessità di pensare non solo la disfunzione dei servizi segreti ma un nuovo orizzonte. Destra – sinistra? Di fronte ai problemi posti nella grande migrazione che investe l’Europa, si vede bene la differenza.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli