La più grande carneficina

Mondo
armi-Usa1

Il problema principale risiede nella mancanza di regolamenti sull’acquisto di armi da fuoco.

Trentamila morti per arma da fuoco l’anno. Oltre 100.000 morti ammazzati, di cui 20.000 bambini, negli ultimi 10 anni. Numeri che fanno accapponare la pelle e pensare a paesi in guerra invece che alla maggiore potenza mondiale, gli Stati Uniti. In confronto, nel terribile 2015, in Iraq vi sono stati 16.155 civili ammazzati ed in Siria – con la guerra civile – 55. 219. Perché tutti questi morti? Com’e’ possibile che non sia possibile sanare le situazione? Il problema principale risiede nella mancanza di regolamenti sull’acquisto di armi da fuoco.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli