La forza e la cultura

Difesa
milit

Dopo aver visto troppi errori, dall’Iraq alla Libia, l’Italia dice “no” alla logica solo militare

Costruire un’alleanza ampia, di cui l’Italia sia parte attiva, e combattere la minaccia jihadista con ogni iniziativa utile, compresi gli strumenti della cultura al fianco di quelli della forza. Nell’iniziativa internazionale di Matteo Renzi c’è anche il superamento di due diverse patologie storiche che hanno afflitto la politica estera italiana: il velleitarismo e la furbizia. Il velleitarismo di coloro che si sono illusi di trasformare l’Italia in superpotenza a colpi di pacche sulle spalle di questo o quel leader mondiale (e il pensiero va al Berlusconi che passava dalla dacia di Putin all’omaggio solitario a Bush).

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli