La Compagnia di Grillo e Farage

M5S
Il leader del M5S Beppe Grillo nella sala stampa della Camera dei deputati durante una conferenza, 15 aprile 2014 a Roma. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Per Nigel Farage, uno dei leader riconosciuti della destra ultranazionalista britannica, la battaglia che Grillo sta conducendo in Italia è simile alla sua

Il cambiamento è in questo proclama: “Con Beppe Grillo distruggeremo l’Unione Europea”. Parola di Nigel Farage, uno dei leader riconosciuti della destra ultranazionalista britannica, accanito sostenitore della Brexit. Domani i sudditi di Sua Maestà decideranno, attraverso un referendum, se essere ancora parte dell’Europa. Gli ultimi sondaggi danno il “Remain” in vantaggio. Una buona notizia che si spera esca confermata dal voto. Ma il proclama resta e, ancor prima dell’apertura dei seggio, quel “Britain first”ha già provocato una tragedia irreparabile: la morte violenta di una donna coraggiosa, un passato in Oxfam dalla parte dei migranti, la deputata laburista Jo Cox. I pentastellati si propongono come forza di Governo. Vanno presi sul serio. E proprio per questo è lecito, doveroso, chieder loro con chi intendono accompagnarsi in Europa. Brutte compagnie. Come quella di Farage. Secondo il leader Ukip, la battaglia che Grillo sta conducendo in Italia è simile alla sua, una battaglia per l’indipendenza dei “nostri Paesi”

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli