La biodinamica di Rudolph Steiner

ControVerso
biodinamico

Se si spingono le persone a credere che i corni di vacca facciano i miracoli, perché lamentarsi se una delle nostre migliori scienziate, Ilaria Capua, fugge dall’Italia

«La mucca possiede le corna in modo da poter proiettare al suo interno le forze astrali e quelle eteree che così penetrano nel suo sistema digestivo. […] In questo modo le corna si trasformano in un dispositivo che per la sua stessa inerente natura proietta all’interno della vita interiore le proprietà astrali e vitalistiche. Nel corno abbiamo un principio di vitalità radiante – anzi no, persino di astralità radiante».

Così Rudolph Steiner, l’inventore dell’agricoltura biodinamica. E infatti i seguaci, giusto chiamarli così, di questa pratica agricola continuano a seppellire corni di vacca ripiena di letame nei campi, convinti che in questo modo si ottenga un preparato in grado di aumentarne la fertilità. Ora, va bene tutto, siamo tolleranti , e se gli agricoltori biodinamci in questo modo si sentono appagati e trovano anche qualche cliente, buon per loro. Ma il discorso si fa serio se il Ministero italiano dell’Agricoltura usa i nostri soldi per finanziare progetti di questa pratica agricola che nessun, dico nessun scienziato, considera nemmeno per una virgola differente dalla stregoneria.

Al confronto persino l‘astrologia fa bella figura. Il Ministro Martina ci può spiegare questo punto? E’ vero? E perché? Dice Elena Cattaneo, Senatrice a vita e scienziata di fama mondiale: “Martina propone di creare corsi universitari sull’agricoltura biodinamica. Non è possibile che non si sia in grado di distinguere tra competenze, professionalità e ciarlataneria». Nel frattempo ci tocca vedere una delle nostre migliori scienziate, Ilaria Capua, fuggire dall’Italia per, sono parole sue, evitare “la macchina del fango” che la accusa senza alcuna giustificazione di avere trafficato in ceppi virali potenzialmente diffusori di epidemie mortali.

Non scappa in qualche posto sconosciuto, ma va a lavorare negli USA che la hanno cercata e le hanno offerto un incarico di responsabilità. Ilaria Capua non è un giovane cervello in fuga. È una scienziata nota, affermata e per di più deputata al Parlamento italiano. Ma se si spingono le persone a credere che i corni di vacca facciano i miracoli, perché lamentarsi se le persone ragionevoli cambiano strada?

Vedi anche

Altri articoli