Il viaggio di una generazione

Cronaca
epa05222674 Firemen work at the site of a coach crash that has left at least 14 students dead at the AP-7 motorway in Freginals, in the province of Tarragona, northeastern Spain, 20 March 2016. The coach carrying dozens of Erasmus students collided with a car and overturned. The students from several different countries were heading to Barcelona after attending Las Fallas Festival in Valencia, eastern Spain.  EPA/JAUME SELLART

Torino, Padova, Genova, Firenze e Roma sono i nostri atenei in lutto in questi giorni, insieme a tutta la comunità universitaria e a tutto il Paese

Il silenzio è l’unico strumento adatto per esprimere lo sgomento che ci ha colto davanti alla tragedia del pullman deragliato fra Valencia e Barcellona la notte di S. Giuseppe, dove 13 ragazze europee in Erasmus hanno perso la vita. Sette di loro erano italiane. Torino, Padova, Genova, Firenze e Roma sono i nostri atenei in lutto in questi giorni, insieme a tutta la comunità universitaria e a tutto il Paese. C’è una dimensione soggettiva, intima del dolore di un genitore che perde un figlio che non può essere sfiorata con parole inutili. Nemmeno le lingue hanno saputo dare un nome a questo stato innaturale. E lì, resta possibile solo il gesto di solidarietà, la volontà comune di farsi coraggio, pur nella disperazione.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli