Il problema di Travaglio non è l’instabilità spagnola ma la stabilità italiana

Il Fattone
berlusconi-lettera-travaglio

I quattro costituzionalisti del Bar Sport e il direttore del Fatto hanno le idee chiare: è democratico soltanto quel sistema che non produce né maggioranze né governi

All’indomani del voto spagnolo tutti i giornali del mondo s’interrogano su quale governo nascerà a Madrid, ora che, per la prima volta dalla fine della dittatura, nessun partito ha la maggioranza in Parlamento. Tutti, tranne il Fatto. Il problema di Travaglio non è l’instabilità spagnola, ma la stabilità italiana. E dunque, anziché parlare delle elezioni spagnole, l’apertura e le prime due pagine interne del Fatto sono dedicate all’Italicum, colpevole di garantire all’Italia una maggioranza e un governo stabile.

A sostegno della tesi secondo la quale votare per avere un governo è un imbroglio e la democrazia è tale soltanto se il risultato delle elezioni è un casino, il Fatto schiera quattro opinionisti quattro. Il primo, Gianfranco Pasquino, dà a Renzi dell’“ignorante” perché il ballottaggio “non rispetta la volontà popolare” (e chissà che cosa ne pensano in Francia); Gianluigi Pellegrino, oscuro avvocato amministrativista, sostiene senza ombra di ironia che “il premier ci porta fuori dalle democrazie parlamentari” (che, nella stragrande maggioranza dei casi, hanno leggi elettorali maggioritarie); per la giornalista del Mundo Irene Hernandez Velasco “con la nuova legge rischiate una sorta di dittatura” perché – non è uno scherzo! – “i governi con la maggioranza assoluta [cioè tutti, Ndr] non sono veramente democratici perché non negoziano con le altre forze politiche”; infine Curzio Maltese, europarlamentare sopravvissuto all’implosione della lista Tsipras, prevede che “il sistema col trucco del Pd provocherà la sconfitta del Pd”.

I quattro costituzionalisti del Bar Sport e il direttore del Fatto hanno dunque le idee chiare: è democratico soltanto quel sistema che non produce né maggioranze né governi. Almeno fino a quando i loro amici grillini non realizzeranno il lager ideato da Casaleggio.

Vedi anche

Altri articoli