Il prezzo delle spaccature del M5s le pagherà Roma: a partire dalle Olimpiadi

Roma
olimpiadi-1040x670

Che cosa hanno votato i cittadini romani? Grillo o Raggi?

I cittadini romani hanno appreso la notizia del no alle Olimpiadi nella la capitale dal sito di un privato cittadino invece che dal sito istituzionale del Comune di Roma o per bocca del sindaco. E ancora, oggi il presidente della commissione sport del Comune di Roma sulla sua pagina Facebook ha detto che gli atleti olimpionici che hanno firmato la lettera alla Raggi non hanno capito quello che leggevano. E’ evidente che il Movimento 5 Stelle non è in grado di accettare chi non la pensa come lui e questa non è democrazia.

Che cosa hanno votato i cittadini romani? Grillo o Raggi? In ogni caso Roma perde un’opzione unica non solamente per i tanti miliardi di euro che la capitale avrebbe ricevuto per migliorare la città ma perde anche la possibilità di ospitare un evento unico come le Paralimpiadi che fanno fare uno scatto in avanti a tutta la società.

E’ inoltre molto triste che mentre la pax olimpica è stata rispettata non è stato così invece per la pax paralimpica. Mi spiace dover constatare che evidentemente il no a Roma 2024 non è nel merito del progetto ma un mero strumento per trovare almeno un tema su cui il M5S sia unito. Il prezzo delle spaccature interne al Movimento le pagherà Roma.

Vedi anche

Altri articoli