I tre pilastri della ripresa

Economia
istat-lavoro

Sicuramente sette lunghi anni di crisi hanno debilitato il nostro apparato produttivo che non a
caso ha perso quasi il 25% della produzione industriale registrata prima del 2008

I dati provvisori sul PIL diffusi dall’ISTAT sono stati deludenti. Lo scorso anno siamo cresciuti solo dello 0,7% mentre si sperava di stare più vicino all’1%. Appare poi preoccupante che il profilo della crescita sia andato decrescendo tra il primo trimestre quando era stata dello 0,4% e l’ultimo trimestre quando è stata solo dello 0,1%. Che succede nella nostra economia? Dobbiamo disperare di poter raggiungere livelli di crescita conformi alle nostre esigenze? Il pessimismo non è giustificato, e non solo perché è distruttivo di quella fiducia che, nonostante i vari focolai di crisi internazionale, si sta diffondendo tra i cittadini italiani.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli