Spacchettate il canguro

Unioni civili
Roberto Calderoli durante il suo intervento in occasione della prevista informativa del ministro degli Interni Angelino Alfano (non presente) sulle devastazioni dei tifosi del Feyenoord a Roma, nell'aula del Senato, Roma, 3 marzo 2015. ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI

Aspettiamoci di tutto questa settimana al Senato

È la settimana decisiva – come si dice in giornalistese – per la legge sulle unioni civili. Ne vedremo delle belle. Aspettiamoci gasparrate e quagliariellate, tavernate e baranate e calderolate di tutti i tipi.

Riassumendo: c’è un testo molto buono (cirinnata) e diversi maldipancia (cattolicate), c’è un intenso lavoro di mediazione (toninata), c’è qualche ambiguità (grillate), c’è soprattutto un gran lavorìo tattico su voti segreti, emendamenti, libertà eccetera (zandate, marcucciate).

Ora è il tempo di decidere, di chiudere. Di questo testo si discute da mesi e ormai gli italiani hanno introiettato l’idea di una legge sulle unioni civili (lo scrive Nando Pagnoncelli sul Corriere delle Sera, c’è lo confermano gli esperti di Swg).

Attenzione a non fare pasticci. Per esempio: è allo studio l’ipotesi di un supercanguro spacchettato, capace di mangiarci molti emendamenti ma non quelli graditi ai cattolici del Pd. Spacchettate pure il canguro, l’immagine è orrenda ma se serve fate pure questa: una spacchettata contro le calderolate.

 

Vedi anche

Altri articoli