I segugi del Fatto “beccano” il premier che allunga le mani sul pallone azzurro

Il Fattone
Sampdoria's head coach Vincenzo Montella gestures during Italian Serie A soccer match Acf Fiorentina-Us Sampdoria at Artemio Franchi stadium in Floence, Italy, 3 April 2016. ANSA/MAURIZIO DEGL'INNOCENTI

Palazzo Chigi avrebbe brigato per mandare Montella sulla panchina della Nazionale

Mentre il circo politico-mediatico perde inutilmente tempo col referendum di ottobre – la grande arma di distrazione di massa messa a punto con successo dal Minculpop renziano – il regime ne approffitta e mette le mani sulla Nazionale di calcio.

Pensavate che Renzi volesse prendersi soltanto il Parlamento, il Quirinale, la Consulta, l’Anpi, la Rai, Libero e un paio di cornetti alla crema? Errore: Renzi vuole anche il pallone azzurro. Tutto per sé. E subito.

“Le mani sul pallone” è il titolo con cui il Fatto di oggi rivela il golpe di palazzo Chigi ai danni del povero e inconsapevole Giampiero Ventura, tra i più acceditati candidati al ruolo di allenatore della Nazionale prima che il bulimico Renzi gli sbarrasse violentemente il passo.

“Tavecchio – svelano i segugi di Travaglio – aveva un accordo con il tecnico del Toro, ma dopo un incontro a Palazzo Chigi ora pensa al giovane ex Fiorentina”. Già, perché il prescelto del Giglio Magico “per anagrafe e relazioni” sarebbe Vincenzo Montella, oggi alla Sampdoria ma – ecco la prova del gomblotto! – per ben tre campionati allenatore della Fiorentina.

E anche i sassi sanno che la Fiorentina è la squadra del cuore di tutti i renziani, anche quelli che, poveretti!, non parlano con la c aspirata, anche quelli che tifano Juve o Milan, anche quelli che una partita non l’hanno mai vista neppure in tv.

Gli interessati, naturalmente, o non commentano o smentiscono (per il presidente della Figc “i nomi sono ristretti a quattro-cinque, prima di andare all’Europeo diremo chi saranno i responsabili”), ma i segugi del Fatto non sono mica scemi, e sanno benissimo che quando qualcuno non commenta o smentisce le loro notizie, è perché quelle notizie sono più vere del vero.

In attesa di scoprire che la delegazione italiana alle Olimpiadi di Rio sarà formata esclusivamente da toscani e che Renzi ha intenzione di nominare Luca Lotti allenatore delle nazionali di pallanuoto, bob a quattro e biliardo, vogliamo ringraziare il Fatto per il buonumore che riesce a regalarci ogni giorno. Sono tempi difficili, ne abbiamo bisogno.

Vedi anche

Altri articoli