Gran Bretagna senza alibi

Europa
epa05091704 British Prime Minister David Cameron and his Hungarian counterpart Viktor Orban (not pictured) hold a joint press conference after their meeting in the Parliament Building in Budapest, Hungary, 07 January 2016. Cameron is in Budapest on an official visit.  EPA/SZILARD KOSZTICSAK HUNGARY OUT

Il compromesso raggiunto è dignitoso, alla Gran Bretagna restare in Europa conviene

Il Consiglio europeo è riuscito a raggiungere un compromesso dignitoso. Ora Cameron non ha più alibi. È stato infatti proprio Cameron a mettere il Regno Unito e l’Unione europea con le spalle al muro e spetta ora a Cameron sostenere apertamente la vittoria al referendum. Il 23 giugno si scriverà la storia dell’integrazione europea.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli