È partita la ciclorivoluzione

Ambiente
Un momento dell'iniziativa "Le loro idee camminano sui nostri pedali", pedalata organizzata dall'associazione Palermo Ciclabile, partita da via d'Amelio con destinazione Capaci, nell'anniversario della strage di Capaci, Palermo, 23 maggio 2015.
ANSA/FRANCO LANNINO

In città su due ruote, gli italiani comprano due milioni di bici, il doppio delle auto

Povero Ridley Scott. Ricordate la Los Angeles del mitico Blade Runner? Il set della metropoli del futuro collocata nell’anno 2019, cioè dopodomani, che a noi umani dal 1982 fa immaginare navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione e raggi B vicino alle porte di Tannhäuser e, pensate un po’, la mobilità urbana affidata al sorvolo delle navette aerospaziali che, giuravano le fresche previsioni dei futurologi, sarebbero schizzate tra i grattacieli di Tiburtino terzo e il Pirellone. La modernità del trasporto prevedeva tecnologie aeree a propulsione nucleare. Macché. Ciak, è tutto da rigirare, cari miei, perché il futuro della mobilità anche in Italia sta velocemente correndo verso i bikers e le due ruote.

Clicca qui per abbonarti e leggere l’articolo integrale

Vedi anche

Altri articoli