È l’Erasmus che fa l’Europa

Europa
bandiere-europa

I giovani dell’Erasmus hanno dato sostanza all’ideale europeista

Come i clerici vagantes, in pieno Medioevo, si spostavano da una città all’altra per ascoltare i tanti diversi maestri e i tanti diversi saperi, irrobustendo così l’ossatura di quella che poi sarebbe diventato il potente sistema delle università europee, così i giovani dell’Erasmus hanno dato sostanza all’ideale europeista che altrimenti sarebbe stata ancora più asfittico di quanto già non mostri di essere in questa travagliata stagione. Con loro, dopo gli utopici ideali dei padri fondatori, l’Europa è diventata qualcosa di vivo e di attraente

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli