Cosa sarà questo 2016

Dal giornale
lavoro-fabbrica

Le riforme fatte dal Governo e quelle che stanno per essere completate fanno ben sperare su una accelerazione del ritmo di crescita del PIL verso l’1,5%

Dal punto di vista della crescita dell’economia il 2016 si presenta sotto auspici positivi. Le riforme fatte dal Governo e quelle che stanno per essere completate, specie nel campo della semplificazione e della maggiore efficienza burocratica, oltre al varo di una legge di stabilità moderatamente espansiva, fanno ben sperare su una accelerazione del ritmo di crescita del PIL verso l’1,5%. Ma sarà sufficiente a risolvere i problemi italiani, alcuni dei quali non sono stati affrontati per tempo ed ora formano pericolose metastasi? Bisogna ammettere che Renzi, al contrario di quanto vanno dicendo numerosi commentatori, ha dimostrato fin dal suo primo apparire nell’agone politico nazionale, di avere idee ben chiare sulle debolezze del paese, ed una “strategia” di riforme sia istituzionali che economiche capaci di sciogliere le catene che lo costringono l’immobilità.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli