Corruzione e Anticorruzione

Corruzione
Briber

La lotta alla corruzione sarà una sfida, anche culturale, di medio periodo, e richiederà la collaborazione di tutte le istituzioni

Anche solo a sfogliare rapidamente le oltre 320 pagine della relazione ddell’Autorità anticorruzione se ne ricava una impressione desolante: la Pubblica amministrazione è in una situazione organizzativa-gestionale quasi disastrosa, e per di più è schiacciata da una valanga di leggi che oltre tutto cambiano con grande frequenza tanto da accentuarne le incertezze interpretative ed applicative. In questa situazione è difficile intervenire con effetti immediati su un sistema che va rivisitato a fondo. La lotta alla corruzione, come ha giustamente sottolineato il presidente dell’ANAC Raffaele Cantone, sarà una sfida, anche culturale, di medio periodo, e richiederà non solo e non tanto misure repressive, quanto la collaborazione di tutte le istituzioni e di tutti i soggetti che a vari livelli, vi lavorano. La corruzione appare nella percezione di molti cittadini il male principale dell’Italia. Ma sappiamo che le percezioni raramente corrispondono alla realtà. Anche sulla corruzione, le misurazioni più scientifiche non collocano affatto l’Italia agli ultimi posti delle classifiche stilate sulla base della percezione dei cittadini quale risulta dalle indagini demoscopiche.

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli