Codice penale e minchiate

ControVerso
image (3)

Ormai la soluzione a qualsiasi comportamento deviante sembra essere il codice penale e la galera

Leggo che la Camera dei Deputati si appresterebbe ad approvare un emendamento del PD che rende reato penale l’ abuso delle cosiddette auto blu. Da tre mesi a sei anni, per esempio, se qualcuno si fa venire a prendere a casa dall’auto blu. Ora le auto blu fanno parte di quegli odiosi simboli del potere e degli sprechi, contro cui si e’ scatenata la furia popolare. Il Governo Renzi, appena insediato ne mise all’ asta un certo numero e i dati ci dicono che la loro quantità si sta progressivamente riducendo.

Dopodiché se invece di chiamarle auto blu le chiamiamo auto di servizio sarebbe bene riconoscere che oltre ad essere un odiato simbolo del potere potrebbero svolgere qualche utile funzione. Dipende dai casi. Ma soprattutto che debba essere la Magistratura ad accertare se uno si fa venire a prendere a casa dall’auto blu e soprattutto prevedere che la punizione debba essere il carcere, mi sembra una di quelle idee che forse accarezzano l’anima “tricoteuse” dell’opinione pubblica, ma ci fanno fare un altro passo indietro nella civiltà giuridica di questo Paese.

Ormai la soluzione a qualsiasi comportamento deviante sembra essere il codice penale e la galera. Ingolfando i tribunali e riempendo le carceri, che si vorrebbero almeno parzialmente svuotare. Soprattutto scaricando sulla Magistratura responsabilità che dovrebbero essere di chi amministra. Se qualcuno abusa dell’auto blu gli si decurti lo stipendio, lo si licenzi, lo si degradi, lo si multi, lo si prenda a calci nel sedere … quel che volete. Ma assumetevene la responsabilità e se non siete capaci di farlo andate a casa e lasciate in pace giudici e secondini . Quelli devono occuparsi di cose importanti, non di minchiate.

Vedi anche

Altri articoli