Bcc, il punto d’equilibrio

Banche
cassiere-banca-soldi-005-2

Questa riforma valorizza proprio l’essenza, la storia e le prospettive di queste banche vocate al sostegno dell’economia del territorio e delle famiglie

La questione della prevista way out per le Bcc che non intendano sottoporsi alla riforma di recente deliberata dal Consiglio dei ministri non è il naso di Cleopatra da cui dipendono i destini, in questo caso, della revisione legislativa che rimane complessivamente adeguata e risponde alle esigenze avvertite. Soprattutto, ripercorrendo in generale il progetto di autoriforma presentato dalla Federazione di categoria, essa è in grado di conciliare, con la partecipazione degli istituti al gruppo cooperativo nazionale

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli