Dino Piacentini (Aniem): “Costruire meglio e in modo più corretto”

Infrastrutture

Intervista al presidente dell’associazione che raggruppa le piccole e medie imprese edili di Confimi

“La definizione delle nuove regole sugli appalti e la riforma del mondo del lavoro sono aspetti fondamentali per garantire uno sviluppo strutturale del nostro Paese”: a parlare Dino Piacentini, presidente di Aniem, l’associazione che raggruppa le piccole e medie imprese edili manifatturiere aderenti a Confimi Industria, che ieri si sono incontrate al Tempio di Adriano a Roma in occasione del convegno dal titolo “Costruiamo di nuovo #vincailmigliore”.

Nel corso del convegno è stata presentata la prima indagine all’interno delle imprese edili italiane, curata da Swg, da cui è emerso che i primi a bocciare il meccanismo di assegnazione degli appalti pubblici sono proprio gli iscritti Aniem. Spiega Piacentini: “Occorre andare verso un sistema con poche e inderogabili regole, responsabilizzando al massimo stazioni appaltanti e imprese”.

Vedi anche

Altri articoli