Bressa: “Sulle Regioni nessuna modifica costituzionale”

Regioni
Gianclaudio Bressa, segretario di Stato alla presidenza del Consiglio, presso il palazzo della regione Lombardia a Milano per lo Stakeholder conference on the EU Strategy for the Alpine Region, 1 dicembre 2014.
ANSA / MATTEO BAZZI

Il sottosegretario: “Il governo ha riscritto l’ordine del giorno, i governatori superino da soli i problemi”

Gianclaudio Bressa, sottosegretario agli Affari Regionali, il governo ridurrà il numero delle regioni?
«Stiamo discutendo sulla semplificazione e sulle dimensioni delle Regioni, ma sulla base della Costituzione e con un discorso che deve partire dal basso piuttosto che da proposte di legge. Una riforma costituzionale che riduca il numero delle Regioni a 12 non è nell’agenda del governo».

Per continuare a leggere, abbonati online.

Vedi anche

Altri articoli