Bellanova: “Un congresso serve proprio a confrontarsi”

Pd
5_BELLANOVA_U

Per la viceministro «pochi temi e troppi ricatti sul tavolo»

Uno degli interventi più applauditi, il suo. Citata da Matteo Renzi come una che da sola ha fatto più cose di sinistra lei che tanti convegni negli anni. Teresa Bellanova, viceministra allo Sviluppo economico, dice che ora è il tempo di mettere da parte i ricatti. Un Pd che non ha saputo neanche raccontare i propri risultati. Lei ieri lo ha ripetuto più volte. Una comunità smarrita e divisa dalla guerra interna?

«Sì. Una comunità non può vivere se, anche andando in piazza a sostenere i nostri valori, non sai se sarai attaccato di più dai tuoi avversari o dai tuoi stessi compagni di partito. Il Pd è oggi nel Paese l’uni – ca forza politica vera. Esprimiamo, a tutti i livelli, classi dirigenti giovani e capaci. In questi anni abbiamo cercato non solo di dare una risposta ai problemi del paese ma anche di costruire una prospettiva a lungo termine di crescita, di sviluppo..

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli