“Weekend” e tutti gli altri film al cinema

Trailer
weekend

Al cinema arrivano due film molto diversi e molto attesi

Tra le nuove uscite della settimana, di due film avrete di certo sentito molto parlare in questi giorni. Il primo è Weekend del regista inglese Andrew Haigh. Il secondo è Ave, Cesare! dei fratelli Coen. Film molto diversi e molto attesi, che questa settimana abbiamo deciso di segnalarvi.

Il primo titolo di cui vi parliamo racconta l’incontro tra due ragazzi a Londra. Una storia d’amore che sboccia nel tempo di un Weekend e che ha incantato pubblico e critica. Un riscontro talmente positivo che avrebbe dovuto portare il film alla grande distribuzione e invece solo 10 sale lo avranno in programmazione. Il perché? Secondo la casa di distribuzione “Teodora film” il motivo è dovuto in parte al “giudizio negativo della Commissione Nazionale Valutazione Film della CEI (che preclude molte sale del circuito di qualità, spesso anche gestite da laici) e che ha giudicato il film come “Sconsigliato/Non utilizzabile/Scabroso” in quanto legato a due sole tematiche: droga e omosessualità”.
La distribuzione limitata è ancora più incredibile se si pensa che il regista, Andrew Haigh, è lo stesso di 45 anni. Il film acclamato dalla critica di tutto il mondo e di cui vi abbiamo già parlato in questa rubrica. L’opera in quel caso aveva raggiunto un grande clamore anche grazie al successo ottenuto al Festival di Berlino dell’anno scorso dove i protagonisti, Charlotte Rampling e Tom Courtenay avevano conquistato i premi come come migliore interprete femminile e maschile.

Il secondo titolo che vi segnaliamo riguarda il gradito ritorno al cinema del fratelli Coen con un film che il nostro Alberto Crespi ha definito “Divertente e irriverente, che fa bene al cuore e al cervello”. In Ave, Cesare! Josh Brolin è Eddie Mannix, un fixer della Hollywood anni ‘50, cioè colui che ha l’incarico e l’onere di risolvere ogni problema durante le riprese di un film. E’ così che Eddie si barcamena tra l’ego degli attori e le richieste folli che gli vengono inoltrate. Fino a quando dovrà affrontare la più difficile prova della sua carriera: uno degli attori più amati al botteghino, Baird Whitlock (George Clooney), è stato rapito proprio durante la mega produzione “Ave, Cesare! – Hail, Caesar!” da dei rapitori, che si fanno chiamare “Il Futuro” e che hanno richiesto un riscatto da migliaia di dollari.

Gli altri film in programmazione nel weekend

Forever Young

Un nuovo giorno

The Divergent Series: Allegian

 

Vedi anche

Altri articoli