Tantissimi in coda per l’ultimo saluto a Valeria. Martedì i funerali di Stato

Terrorismo
solesin

A rendere omaggio alla giovane anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi e la presidente della Camera Laura Boldrini

Molti in coda, anche questa mattina, per porgere il proprio ultimo saluto a Valeria Solesin, unica vittima italiana della strage al teatro Bataclan di Parigi.

Più di quattromila persone sono accorse per stringersi attorno alla famiglia di Valeria e per renderle omaggio.

Nella giornata di oggi e’ attesa anche la visita della presidente della Camera Laura Boldrini e quella del presidente del Consiglio Matteo Renzi, che dovrebbe arrivare intorno alle ore 13.

Il feretro è rientrato sabato scorso a Venezia a bordo di un aereo di Stato, su cui hanno volato anche i genitori della giovane ragazza e il fidanzato Andrea Ravagnani, scampato miracolosamente al massacro.

Andrea ha tenuto stretto a sé per tutto il tempo il corpo della fidanzata, questa la versione del ragazzo fornita ai carabinieri di Venezia. La separazione con la giovane c’è stata soltanto quando nel teatro, due ore dopo l’irruzione dei terroristi, sono intervenute le teste di cuoio francesi ed i primi soccorsi.

Nei giorni scorsi è stata effettuata un’autopsia sul corpo della vittima e, secondo le prime indicazioni dell’esame, sarebbe emerso che la studentessa veneziana è stata raggiunta da due colpi: uno all’emifaccia sinistra, l’altro, fatale perché ha poi colpito il polmone, alla spalla sinistra. Entrambi i colpi provenivano dall’alto.

Il funerale sarà celebrato martedì mattina, in Piazza San Marco.  Sarà una cerimonia di Stato, laica e all’aperto. E’ prevista la partecipazione del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Vedi anche

Altri articoli