Usa e Russia insieme, l’Isis si appella ai lupi solitari

Siria
image

Importante telefonata fra Kerry e Lavrov

Stati Uniti e Russia convergono nell’azione militare in Siria n vista della battaglia di Aleppo, considerata il punto di svolta per mettere seriamente in difficoltà l’Isis, che sta subendo sconfitte pesanti anche in Libia.

Oggi i capi delle diplomazie di Russia e Usa, Serghiei Lavrov e John Kerry, hanno discusso “della situazione in Siria prestando particolare attenzione alla situazione ad Aleppo, dove le forze governative stanno conducendo una massiccia operazione umanitaria con il sostegno russo. Lo ha fatto sapere il ministero degli Esteri di Mosca in una nota.

Stando al ministero, i due hanno discusso del conflitto in una conversazione telefonica su iniziativa americana. Lavrov e Kerry  “hanno sostanzialmente esaminato la preparazione della messa in pratica degli accordi raggiunti durante la visita a Mosca di Kerry del 15 luglio di quest’anno sul coordinamento per le azioni nella lotta ai gruppi terroristici in Siria e sul mantenimento della cessazione delle ostilità”.

Intanto i bombardieri russi a lungo raggio sono stati dispiegati nella base iraniana di Hamadan e hanno attaccato postazioni dei terroristi dell’Isis e di Jabhat al Nusra nelle province siriane di Aleppo, Deir el-Zor e Idlib.

In questa situazione, l’Isis fa appello ai suoi seguaci, ai cosiddetti “lupi solitari” chiedendo loro di “attaccare i miscredenti” in Europa.

Vedi anche

Altri articoli