Trump portato via dal palco in Nevada, ma non c’erano armi tra il pubblico

Usa2016
epaselect epa05616881 US Republican Presidential nominee Donald Trump holds a campaign rally at The Farm in Selma, North Carolina, USA, 03 November 2016. Republican Donald Trump is running against Democrat Hillary Clinton in the election to choose the US president to serve from 2017 through 2020.  EPA/JIM LO SCALZO

Momenti caotici a un comizio del candidato repubblicano

A due giorni dal voto dell’8 novembre per la Casa Bianca, momenti caotici a un comizio del candidato repubblicano, Donald Trump a Reno, in Nevada. Trump è stato precipitosamente portato via dagli uomini dei Servizi Segreti perché tra il pubblico qualcuno aveva urlato che c’era una pistola. Ma non è stata trovata alcuna arma e dopo qualche minuto Trump è tornato sulla scena e ha terminato il discorso senza incidenti.

Poco prima dell’incidente, Trump sul palco si era coperto con una mano gli occhi dalla luce dei riflettori per guardare verso il pubblico. Subito dopo c’e’ stata l’irruzione in scena di tre agenti di sicurezza che lo hanno trascinato fuori dal palco di corsa. Più tardi si è saputo che era stato brevemente fermato e poi rilasciato un uomo con un cartello con la scritta ‘Repubblicani contro Trump’. Quando è tornato sul palco, il candidato repubblicano ha ringraziato gli uomini dei Servizi Segreti, “ragazzi fantastici”. “Nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile per noi. Ma non ci fermeremo”, ha poi aggiunto. “. “Mai, non ci fermeremo mai”.

>>> Guarda il video qui <<<

Vedi anche

Altri articoli