Trudeau sorprende ancora: ora diventa un supereroe per la Marvel

Mondo
copertina

Trudeau è il terzo leader politico reale a comparire in un albo a fumetti della Marvel: dopo suo padre Pierre Trudeau, nel 1979, 30 anni dopo, nel 2009, è stata la volta di Barack Obama

Il giovane Primo ministro Canadese, Justin Trudeau, continua a sorprendere il mondo intero per le stravaganti iniziative che poco hanno a che fare con il tradizionale ‘aplomb’ (tutt’altro che british) legato alla sua carica istituzionale.

imagesDopo aver impressionato il web con la foto che lo immortala in equilibrio sul tavolo di lavoro solo con la forza dei polsi arriva la notizia che il 44enne leader liberale farà una comparsa in una delle saghe a fumetti della nota casa editrice Marvel il prossimo 31 agosto.

10_2016_06_30_20160630_000079Come riporta ‘Il Cittadino canadese’, si tratta dell’albo numero 5 di ‘Marvel’s Civil War II: Choosing sides, scritto da Chip Zdarsky e che avrà come protagonisti i supereroi canadesi Alpha Flight, Puck, Sasquatch e Aurora, oltre che lo statunitense Iron Man. Trudeau comparirà nei panni di un pugile seduto sullo sgabello al suo angolo del ring – la box è la grande passione del Premier, insieme all’hockey – su una delle versioni della copertina realizzata dal disegnatore Ramon Perez.

Vista la posa risoluta a combattiva, si tratterebbe di un omaggio al suo approccio rinnovato e, per certi versi, rivoluzionario alla politica. Justin è il terzo leader politico reale a comparire in un albo a fumetti della Marvel: dopo suo padre Pierre Trudeau, nel 1979, 30 anni dopo, nel 2009, è stata la volta di Barack Obama.

Vedi anche

Altri articoli