Tragico sbarco in Sicilia: 30 persone in salvo. “Ci sono corpi in mare”

Cronaca
epa04964351 Sea full of rubber rings for migrants on the sea near Skala Sikaminias, Lesbos island, Greece, 05 October 2015. An estimated 100,000 refugees and migrants arrived on the Greek islands during August, according to the Hellenic Coast Guard  EPA/FILIP SINGER

E’ successo stamattina a Siculiana, nell’agrigentino. La Guardia costiera è alla ricerca dei dispersi

Nuova tragedia in mare con un barcone di migranti vicino alle coste siciliane. Drammatico sbarco con una trentina di persone, tra cui due minori, tutte presumibilmente di provenienza magherebina, libici e tunisini, stamane sulla spiaggia di Torre Salsa, a Siculiana, in provincia di Agrigento.

Alcuni migranti hanno raccontato che sulla barca erano in quaranta e che ci sarebbero dei morti annegati durante la fase più concitata di avvicinamento alla riva. Un elicottero della Guardia costiera sta infatti perlustrando dall’alto le acque di fronte a Siculiana e al momento sono due i cadaveri individuati, caduti dall’imbarcazione probabilmente nelle fasi più concitate dello sbarco.

Vedi anche

Altri articoli