Tornano I Cani su Youtube con un nuovo brano

Musica
cani

I Cani tornano con il brano Baby soldato, singolo che anticipa il disco che uscirà nel 2016

È uscita oggi “Baby soldato“, il nuovo singolo della one man band  romana I Cani

Synth, delay e riverbero caratterizzano l’incipit di un brano che per un attimo richiama alla mente una “Born Slippy” addolcita e narcotizzata. Poi il pezzo vira da tutt’altra parte, con Niccolò Contessa, il musicista che si cela dietro il moniker “I Cani”, che racconta le tribolazioni interiori di una giovane modella. One man band in fase di scrittura dei brani, che si trasforma in una band vera e propria per i concerti dal vivo, I Cani esplodono in rete nel 2010 come fenomeno virale. Una canzone, “I pariolini di 18 anni“, postata su youtube senza alcuna forma di promozione supplementare, comincia a girare tra gli addetti ai lavori per espandersi presto a macchia d’olio tramite il tam tam sui social network. Di lì a poco l’etichetta 42 records comincia a prendersi cura del progetto, che viene sapientemente ammantato di un velo di mistero, mantenendo segreta l’identità dell’autore, che nasconde la propria testa dentro un sacchetto di American Apparel nelle foto promozionali.

Supportato da una nutrita schiera di fan devoti, che si riconoscono nei testi e riempiono i concerti, spesso sold out, il primo album, “Il sorprendente album d’esordio dei Cani”, è un grande successo a livello indipendente. I Cani arrivano quindi due anni dopo al secondo disco, “Glamour“, sulle ali di una forte spinta mediatica; accolto dal favore della critica specializzata, l’album si apre ad una maggiore varietà stilistica e pur non ripetendo l’exploit dell’esordio consolida lo status di culto underground della band.

Le liriche di Contessa sono uno dei punti di forza del progetto: testi che spesso riescono, con brevi pennellate realistiche, a cogliere l’essenza di dinamiche esistenziali e sociali. Uno sguardo apparentemente freddo e analitico ma ad un’analisi più attenta intimo e partecipante: fatto che si evince anche da una leggera tendenza alla drammatizzazione del quotidiano. Il nuovo singolo è uscito a mezzanotte di oggi su youtube, ed è un brano che gioca sul parallelismo tra una baby modella, che lascia la propria “piccola città” per rincorrere una vita convulsa, ed un ipotetico baby soldato, con il quale condivide “il freddo negli occhi” e il prosciugarsi delle prospettive vitali. Primo estratto di un disco che uscirà ad inizio 2016, “Baby Soldato” anticipa un anno ricco di novità per I Cani, che li vedrà alle prese con la colonna sonora del prossimo film di Valerio Mastandrea e, chi può dirlo, con la definitiva consacrazione verso il grande pubblico.

Vedi anche

Altri articoli