Thanksgiving day, Obama “grazia” il suo settimo tacchino

Usa
obama

Arriva il Giorno del Ringraziamento e anche la tradizionale “grazia” per due tacchini presidenziali

Arriva il Giorno del Ringraziamento in America e con esso, non può mancare anche la tradizionale abbuffata con il tacchino ripieno.

Ogni anno circa 40 milioni di tacchini vengono sacrificati sulle tavole degli americani per ricordare i padri pellegrini.

Ma perché proprio i tacchini?

Tutto cominciò il 6 settembre del 1620, quando centodue emigranti inglesi partirono dal porto di Plymouth a bordo della Mayflower, verso le Nuove Terre. La leggenda vuole che al loro arrivo in quel territorio selvatico,
alcuni nativi indiani del luogo offrirono loro un pranzo a base di tacchino con un ripieno di mais e altri frutti del luogo:  quel banchetto fu il primo pranzo per il Thankgiving Day.

Molto più tardi, nel 1863, il presidente Lincoln proclamò ufficialmente la festa per ricordare quel gesto di amicizia fra inglesi e indiani e la tradizione è continuata fino ad oggi.

Più’ recente è, invece, la tradizione di graziare due pennuti dal Presidente di turno.
Il primo ad introdurre, più di 50 anni fa, questa consuetudine è stato John Fitzgerald Kennedy che scelse di non cucinare il tradizionale tacchino donato dalla National Turkey Federation.

Nel tempo, tanti presidenti hanno seguito il suo esempio, fino a diventare una vera e propria festa.

A partire dal 2003 i cittadini americani sono invitati a scegliere il nome dei tacchini votando sul sito della Casa Bianca. Quest’anno è stato il turno di Honest e Abe, che andranno a vivere in una fattoria a Leesburg, Virginia, invece di finire in forno.

Il presidente Obama ha partecipato alla cerimonia alla Casa Bianca insieme alle due figlie, Malia e Sasha con cui ha scherzato: “Non posso credere che siano passati già 7 anni dalla prima volta che ho tenuto questa cerimonia. Il tempo vola, i tacchini no“.
Obama ha poi ricordato che i tacchini non graziati sono già pronti per essere serviti ai senzatetto dalla stessa famiglia presidenziale.

Qui il video della cerimonia

 

In questo video invece trovate un ricordo di tutti i tacchini graziati dai Presidenti americani e deceduti per cause naturali. Molto commovente….

 

 

Vedi anche

Altri articoli