“Stonewall” e tutti gli altri film del weekend al cinema

Trailer
Stonewall1

Arriva in sala la pellicola di Roland Emerich dedicata alla rivolta di Stonewall del 1969

Il 28 giugno del 1969 il lancio di un mattone segnò l’inizio del movimento che portò nelle strade di New York tantissimi giovani gay, lesbiche, drag queen e transessuali. Ragazzi e ragazze che con il loro impegno hanno scritto le prime pagine di una lotta per l’uguaglianza che ancora oggi, più di 50 anni dopo, continua ad essere combattuta in tutto il mondo. Il Gay Pride celebra proprio quella notte, quando tutto ebbe inizio.

La storia raccontata da Roland Emerich, lo stesso regista di kolossal come Stargate e Indipendence Day, ha origine a parecchi chilometri di distanza da Manhattan. Siamo in un piccolo paesino dell’Indiana, dove la vita di un giovane ragazzo di nome Danny Winters, interpretato da Jeremy Irvine, viene turbata dalla scelta di rivelare alla propria famiglia e alla comunità la sua omossualità. Sconvolto, Danny decide così di lasciare la casa natale e a trasferirsi a New York dove lo attenderà una seconda famiglia: quella che gravita nei dintorni dello Stonewall Inn, storico locale nel Village più volte al centro delle attenzioni della polizia che spesso vi faceva visita con violenti raid. Da lì, la sua vita cambierà per sempre.

Il film non è stato accolto molto bene dalla critica. C’è chi ha parlato di opera posticcia e banale, quasi più stereotipata degli stereotipi che vorrebbe abbattere. La verità è che nel film di Emerich i veri protagonisti della rivolta di allora, cioè i transessuali neri e portoricani, sono stati sostituiti dai bianchi ragazzi americani che stonano con l’immagine di Sylvia Rivera, transgender divenuta un’icona dei diritti omosessuali proprio dopo i fatti di Stonewall.

Se Emerich abbandona il super-film hollywoodiano per dedicarsi ad una grande storia di impegno civile, c’è chi invece punta sulle grandi produzioni. Questa settimana, infatti, arriva in sala anche l’’atteso film sui personaggi Marvel: “Captain America: Civil War” con Chris Evans e Robert Downey Jr. e Scarlett Johansson.

Infine, per gli amanti del thriller, c’è anche il film tratto dal dal best seller di John le Carrè, “Il traditore tipo”. Uno spy movie in cui Ewan McGregor e Naomie Harris si ritrovano a passare dall’essere una banale coppia di fidanzatini inglesi a delle spie strette tra la mafia russa e i servizi segreti inglesi. Da vedere.

 

Ecco tutti i trailer dei nuovi film di questa settimana:

Captain America: Civil War

Il Traditore tipo

Microbo e Gasolina

La buona uscita

Corpo estraneo

Florida

Il Ministro

Robinson Crusoe

 

Vedi anche

Altri articoli