Sorpresa, da Fazio Renzi batte i Coldplay. E Salvini e Brunetta rosicano

Televisione
Italian prime minister Matteo Renzi during his appearance at an Italian television show, ?Che tempo che fa?, conducted by Fabio Fazio (l), Milan, 13 November 2016. ANSA / MATTEO BAZZI

Il premier totalizza 7.659.000 gli spettatori unici con una media di 3.581.000 telespettatori con il 13,61% di share. Polemiche da Forza Italia e Lega Nord

Non era esattamente prevedibile, ma è andata proprio così: ieri sera da Fabio Fazio Matteo Renzi ha fatto più ascolti dei mitici Coldplay (che si erano esibiti prima di lui).

Sicuramente lo share non è un dato sul gradimento del premier, ma sicuramente denota quanto le sue parole siano più attese rispetto a quelle degli avversari politici, che rispetto alle prestazioni televisive del premier fanno registrare prestazioni nettamente inferiori: sarà per l’avvicinarsi del 4 dicembre, fatto sta che ieri a Che tempo che fa il premier è riuscito in un’impresa quasi impossibile per qualsiasi politico.

Nella puntata di ieri, infatti, ospiti della trasmissione erano dalle 20.31 alle 20.57 i Coldplay, e come detto a seguire c’era  il premier. Ebbene, i dati Auditel dimostrano come a sorpresa l’ospite di punta della trasmissione non fosse la band britannica, da anni il top della musica mondiale, ma Renzi.

Sono stati 7.659.000 gli spettatori unici per il premier, mentre “soli” 5.110.000 per i Coldplay. Naturalmente la media è più bassa, e anche la forbice tra le due interviste diminuisce, comunque il premier è stato seguito da 3.581.000 telespettatori con il 13,61% di share, contro i 3.145.000 telespettatori con il 12,66% di share della band britannica.

Naturalmente la partecipazione di Matteo Renzi alla trasmissione ha suscitato diverse polemiche con Lega Nord e Forza Italia sugli scudi. Il leader leghista Matteo Salvini immediatamente aveva tuonato: “Che vergogna. Anche stasera Renzi a reti unificate a spese dei contribuenti. Ci aspettiamo da Fazio lo stesso spazio concesso stasera al premier sull’immigrazione, sul referendum e su tutto il resto. Diversamente saremo costretti ad autoinvitarci e ad occupare fisicamente lo studio. Ora basta”.

Mentre oggi è il turno di Renato Brunetta, che dopo aver visto i dati Auditel ha commentato: “Sempre più spudorato e disperato Renzi si gioca anche la carta ‘musicale’: ieri sera da Fazio il presidente del Consiglio si è accomodato nel confortevole, in tutti i sensi almeno per lui, salotto di ‘Che tempo che fa’, su Rai 3, utilizzando l’indubbio traino rappresentato dai Coldplay, i ragazzi della famosa band inglese ospiti attesissimi che si sono esibiti subito prima l’intervento del premier; la partecipazione del gruppo inglese era stata peraltro accompagnata, nei giorni precedenti da un massiccio battage pubblicitario della rete”, concludendo: “Chiediamo anche l’intervento formale dell’AgCom”.

Reazioni scomposte che denotano la tensione che sale all’avvicinarsi del 4 dicembre.

 

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vedi anche

Altri articoli