Sicurezza, il Copasir chiede più risorse. Il nodo degli 007 Ue

Terrorismo
polizia

Rosa Calipari: serve un pieno scambio di informazioni tra i servizi degli Stati comunitari

È aggiornata a giovedì la riunione del Copasir, il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, sull’antiterrorismo dopo i tragici attentati a Parigi, dopo la riunione di sabato scorso con il premier Matteo Renzi e i vertici dell’Intelligence e delle Forze dell’ordine. I livelli di sicurezza sono rafforzati ovunque, quindi «sono necessarie più risorse e più forze per il settore dell’Intelligence, più “antenne” sul campo, più informatori anche in altri paesi e alle frontiere, una questione che abbiamo posto già un mese fa, Parigi l’ha accelerata», spiega Rosa Calipari, deputata Pd e membro del Copasir

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli