“Sì, lo voglio”, la campagna a favore delle unioni civili e della stepchild adoption

Diritti
argentero

Un video a sostegno delle unioni civili è diventato virale in poche ore

Un video per dire sì alle unioni civili e al disegno di legge Cirinnà con la formula che ci è più familiare, quella che  tradizionalmente pone il sigillo su di un’unione. Quel “Sì, lo voglio” che passa di bocca in bocca, per dire che anche per l’Italia è ora di diventare un paese civile.

L’idea è di un gruppo di donne molto diverse tra loro, impegnate nel sociale e nel mondo della cultura. Sono Carlotta Cerquetti, autrice del video, Elisabetta Addis, Alessandra Bocchetti, Tatiana Campioni, Francesca Comencini,  Sara De Simone, Ilaria Fraioli, Licia Martella, Marinella Perroni, Lunetta Savino e Loredana Taddei.

Nel post su Youtube scrivono “Chi crea confusione cercando di gettare ombre sulle unioni civili e prefigurando scenari apocalittici è semplicemente fuori dalla realtà e dalla storia del Paese in cui vive.
Chi ama la verità, chi conosce e riconosce l’amore, non può tirarsi indietro: mettiamoci la faccia, mettiamoci il cuore. Diciamo sì, lo voglio.”

A rispondere all’appello molta gente comune e diversi volti noti, tra questi Luca Argentero, Alessandro Roja, Michela Murgia, Carlotta Natoli, Claudio Santamaria, Arianna Cau, Giorgia,  Emma Marrone, Chiara Civello, Lucia Mascino, Giulia Bevilacqua e Giovanni Caccamo.

Vedi anche

Altri articoli