Setterosa e Beach Volley, missione compiuta: entrano in zona medaglie

Olimpia
epa05488771 Daniele Lupo (L) and Paolo Nicolai of Italy celebrate after winning the men's quarterfinal match between Nicolai/Lupo of Italy and Liamin/Barsuk of Russia for the Rio 2016 Olympic Games Beach Volleyball tournament on Copacabana Beach in Rio de Janeiro, Brazil, 15 August 2016.  EPA/MARIO RUIZ

Storico risultato per la coppia Lupo-Nicolai sulla spiaggia di Copacabana. Le ragazze di Conti passeggiano con la Cina, ora lo scoglio russo

Dopo l’argento di Rachele Bruni nel fondo di nuoto e l’oro di Elia Viviani nell’omnium di ciclismo su pista, anche la notte porta buone notizie per lo sport azzurro.

Storico risultato per il beach volley italiano: sulla spiaggia di Copacabana, il duo composto da Paolo Nicolai e Daniele Lupo si è qualificato per la semifinale del torneo olimpico (è la prima volta per una coppia azzurra alle Olimpiadi) battendo ai quarti la coppia russa Liamin-Barsuk 2-1 (21-18, 20-22, 15-11). Per l’accesso alla finale i due italiani se la vedranno, nella notte tra martedì e mercoledì alle 4 con l’altra coppia russa formata da V. Krasilnikov e K. Semenov.

Anche il Setterosa di pallanuoto batte (senza faticare troppo) la Cina 12-7 e si qualifica per le semifinali del torneo olimpico a Rio de Janeiro. La nazionale femminile guidata da Fabio Conti sarà di nuovo di scena all’Estadio Acquatico mercoledì 17 agosto alle 16.30 ora locale, le 21.30 in Italia, per la sfida contro la Russia, già battuta nella fase a gironi 10-5. Dall’altra parte del tabellone si affronteranno in semifinale Ungheria e Stati Uniti.

Vedi anche

Altri articoli