Sector molla Lorenzo: “non ci identifichiamo con gli accadimenti delle ultime settimane”

MotoGp
epa04992507 Spanish MotoGP rider Jorge Lorenzo of Movistar Yamaha MotoGP put ice on his shoulder after crash during qualifying sessions the 2015 Malaysian Motorcycling Grand Prix in Sepang International Circuit near Kuala Lumpur, Malaysia, 24 October 2015. The Malaysia Motorcycle Grand Prix runs from 23 to 25 October.  EPA/FAZRY ISMAIL

L’azienda italiana: “la sponsorizzazione terminerà a conclusione della stagione in corso del Motomondiale”

Sector no limits mette dei limiti”. Con quello che sembra un nuovo slogan, l’azienda italiana di orologi sportivi saluta il pilota spagnolo protagonista nelle ultime settimane delle polemiche con il pilota italiano Valentino Rossi.
La Sector, si legge nella nota, “comunica che il rapporto di collaborazione con il pilota spagnolo Jorge Lorenzo, terminerà a conclusione della stagione in corso del Motomondiale”. Una mossa strategica, probabilmente, giustificata dalla degenerazione del rapporto tra Lorenzo e Rossi e motivata nella nota da “un’irrinunciabile” bisogno di continuare a rappresentare “lo spirito sportivo unito alla passione senza limiti”.

Il business degli sponsor non è nuovo a questi cambiamenti repentini, ma quella di Sector è una scelta che sorprende vista la tempistica – l’azienda è tutt’ora sponsor del pilota spagnolo – e vista la motivazione che va a toccare i nervi scoperti delle ultime settimane e segna, di fatto, una presa di posizione nei confronti di Lorenzo. In particolar modo oggi, con il rigetto da parte del Tas del ricorso presentato dal pilota italiano.

Vedi anche

Altri articoli