In corso il vertice Renzi-Merkel, poi il premier vede i vertici Ue

Europa
renzi-merkel

Dopo il pranzo, la conferenza stampa. Quindi l’incontro con Tusk e Juncker. Il tema principale è quello dell’immigrazione

Per due giorni sarà Roma la ‘capitale’ della Ue. La giornata di oggi e quella di venerdì, complice la consegna del premio Carlo Magno a Papa Bergoglio, vedranno a Roma una sorta di vertice Ue per l’arrivo, oltreché di Juncker, anche della Cancelliera Angela Merkel, del presidente del Consiglio Ue Donald Tusk e del presidente socialista del Parlamento europeo Martin Schulz.

Tutti ospiti del presidente del Consiglio Matteo Renzi, che coglierà l’occasione per rilanciare le proposte italiane sul fronte dell’immigrazione e della politica economica. Il primo appuntamento è stato stamattina con il commissario europeo per i diritti, Frans Timmermans, che proprio ieri ha annunciato il nuovo sistema di ‘relocation’ dei rifugiati, con il principio che chi non accetterà la sua quota dovrà pagare in denaro sonante.

È in corso invece il pranzo tra il premier italiano e Angela Merkel, al termine del quale si svolgerà una conferenza stampa. Il menù prevede ravioli, branzino con asparagi e patate e frutti di bosco. Ma anche i temi economici e migratori, con la minaccia austriaca di chiudere il Brennero. Renzi vorrà capire quali aperture ci saranno verso l’Italia.

Subito dopo a palazzo Chigi arriveranno il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker e il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. Al primo Renzi ha rinnovato ancora ieri il ringraziamento per aver accolto e rilanciato la proposta italiana del cosiddetto ‘Migration compact’. Al termine del colloquio, alle 18.30,i tre si sposteranno ai Musei Capitolini, dove interverranno al dibattito sullo Stato dell’Unione Europea, organizzato dal Premio Carlo Magno e dall’Istituto universitario europeo.

L’incontro a quattr’occhi con Donald Tusk, presidente del Consiglio Ue, si terrà invece venerdì mattina, quando Merkel si sposterà in Vaticano, per il premio Carlo Magno a papa Francesco. Un evento che promette di diventare una sorta di ‘vertice’ sull’Europa: il pontefice leggerà un importante discorso sul tema davanti alla cancelliera tedesca, al presidente dell’europarlamento Martin Schulz, al re spagnolo Felipe IV, protagonisti una importante platea di ospiti italiani ed europei.

Vedi anche

Altri articoli