Roma, il candidato grillino è già deciso. Il blog seguirà

M5S
Marcello De Vito durante la conferenza in Campidoglio durante la conferenza stampa del M5s in Campidoglio sull'indagine 'Mafia Capitale', Roma, 3 dicembre 2014. ANSA/ANGELO CARCONI

È De Vito il cavallo su cui punta il M5S, molto amico dell'”uomo forte” Di Maio

Al nome del candidato per la poltrona di sindaco di Roma ci hanno già pensato. Praticamente è deciso. Sarà Marcello De Vito, capogruppo del M5S al comune della Capitale, avvocato, tipo grintoso, conoscitore delle vicende romane. Soprattutto molto molto vicino all’uomo forte del post-grillismo, quel Luigi Di Maio che molti prevedono nei panni dell’anti-Renzi, quando sarà. Ed essere amico di Di Maio oggi, in quel mondo, fa la differenza.

L’altro cavallo di razza (!), Alessandro Di Battista, dovrà farsene una ragione. Ed è forse perché conosce la situazione che Di Battista nega di voler correre per il Campidoglio.

Stando così le cose – salvo clamorose sorprese – la mitica consultazione sul blog dovrebbe confermare che il nome dei grillini per il Campidoglio è quello del l’avvocato De Vito. Soprattutto se la dinamica nazionale dovesse vedere un ulteriore rafforzamento di Di Maio.

Quello che è certo, è che i grillini sentono il vento romano nelle vele, un “ponentino” che ha preso a spirare soprattutto dopo l’emersione di Mafia Capitale. La sensazione è confermata dalla ricerca di Ilvo Diamanti che compare oggi su Repubblica. Di qui l’accelerazione sul nome per il Campidoglio, anche se ovviamente è tutto virtuale, dato che nessuno può dire quando Roma andrà alle urne. Ma meglio cominciare a decidere, il blog può attendere.

(foto Ansa)

Vedi anche

Altri articoli