Renzi pensa alla partecipazione a ‘Classe democratica’ per parlare dei casi di Napoli e Roma

Primarie
Italian Premier Matteo Renzi visits the yard of motorway A3 Salerno-Reggio Calabria in Mormanno, southern Italy, 10 March 2016. Renzi said Thursday his administration will prove major public works can get done on time in Italy. "We will work constantly on public works that have been paralyzed," he said in the Calabria city of Cosenza. "We will be tireless, and at the same time we need to imagine the future. I do not want to spend the next months debating the Salerno-Reggio Calabria (motorway). I want to get it done, and then go to those reporters who laughed and say: now you can laugh at me, but not at Italy...you can't use the errors of the past to throw platitudes in our face". 
ANSA / US PALAZZO CHIGI - TIBERIO BARCHIELLI - PRESS OFFICE 
+++ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING+++

Il premier potrebbe intervenire durante la seconda giornata della scuola di formazione del Pd prevista per questo weekend

Matteo Renzi potrebbe portare la polemica delle primarie a ‘Classe democratica’, la scuola di formazione del Pd che si svolgerà questo weekend e che Unita.tv seguirà in diretta. Secondo l’Adnkronos, il premier sembrerebbe infatti intenzionato a portare il dibattito sui casi di Napoli e Roma nel suo possibile intervento di domenica.

In attesa di una conferma, però, il premier ha accennato alla questione oggi, parlando prima sul cantiere della Salerno-Reggio Calabria e poi a Cosenza, dove ha visitato il centro all’avanguardia delle Poste sulle cybersecurity: “La politica politicante, quella che è sui giornali e nei programmi Tv, le discussioni interne tra i partiti e tra gli addetti ai lavori sono tutte cose che agli italiani non interessano”, ha spiegato.

Poco dopo, sul suo profilo Facebook ha ribadito: “Mentre i soliti vivono di polemiche, noi a Mormanno stiamo con l’Italia che lavora. È #lavoltabuona anche per la Salerno-Reggio Calabria”.

L’eventuale intervento del presidente del Consiglio anticiperà, con ogni probabilità, i toni con cui Renzi intende arrivare alla Direzione del prossimo 21 marzo. Un momento atteso dalle varie anime del partito per fare chiarezza in vista, soprattutto, della delicata partita che il Pd dovrà affrontare alle prossime amministrative.

Vedi anche

Altri articoli