Renzi dà più soldi per la sicurezza ma esclude leggi speciali

Terrorismo
Sky Tg24 Sarah Varetto

Il premier ribadisce il no ai bombardamenti in Siria: «Non voglio una Libia-bis». E svela: «L’Italia ha avuto un ruolo nella cattura del boia dell’Isis»

Escluso «nel modo più categorico», che l’Italia possa cambiare la Costituzione per far fronte all’emergenza terrorismo, «non servono leggi speciali». Se necessario modificherà la legge ordinaria per dare più strumenti all’intelligence e rendere più veloci i tempi tecnici dei provvedimenti. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, intervistato dalla direttora di SkyTg24, Sarah Varetto, assicura che il nostro Paese affronterà con lucidità questa lunga notte che vive l’Europa mettendo in campo tutte le misure di prevenzione, rafforzamento dei controlli, ma non stravolgerà le abitudini dei suoi abitanti. Neanche durante il Giubileo che si farà perché l’idea di annullarlo «non esiste proprio».

Continua a leggere

Vedi anche

Altri articoli